il 2010 campione regionale downhill  con Emiliano "Pisolo" Crasti ed  Emanuele  "Stronky"  Grimani
  Torna alla home
Torna alla home
 
  Torna alla home



16 Maggio 2010
Parco Batteria
Elenco, risultati e classifiche delle gare 2010
Questa volta siamo praticamente a casa.
Si corre a Parco Batteria Collestatte (TR) pista da noi particolarmante amata.
A organizzare sono gli amici del Baik park Parco Batteria Team.
Tutto inizia cos: appuntamento al Bar a noi caro il Kitch, questo luogo mistico a noi del 2010 Gravity Team porta particolarmente fortuna hahaha.
Piove e la giornata non certamente delle migliori per andare a correre in DH, comunque noi non ci tiriamo indietro davanti a nulla, figuriamoci farsi mettere paura da un p d'acqua.
Arriviamo nell'area paddock, il team questa volta pi nutrito infatti siamo: Io, Kris, Fabio "lo stordito", Michele, Nikere, Mandarancino e Maurizio.
Montiamo il gazebo sotto il diluvio "certamente non ci mette paura un p d'acqua, ma qui st venendo gi l'impossibile" ci inbacucchiamo con delle tute antipioggia e nel frattempo arriva Fabio che praticamente appena sceso dal letto visto che abita dall'altra parte della strada, porta ancora una botta di sonno da paura.
Pronti via, si sale sui furgoni che ci portano velocemente alla partenza e siamo gi pronti per scendere.
La prima come di consueto la facciamo piano per fare una ricognizione del tracciato.
La pista praticamente allagata e si scende lungo un torrente d'acqua e fango che ci accompagna dall'inizio alla fine.
Tutto sommato comunque la forte pioggia lava il fondo stradale e la tenuta delle gomme ottimale.
Facciamo discese per tutta la mattina fino a quando, zuppi come pulcini, decidiamo di tornare a pranzo a casa, tanto la pista la conosciamo bene e ci siamo resi perfettamente conto di quello che ci aspetter la Domenica.
A pranzo Gnocchi con sugo di castrato, tanto per tenersi leggeri, santa donna mia moglie hahaha.
Domenica mattina, nuovamente appuntamento al bar e poi via verso Collestatte.
Al nostro arrivo il paddock gia vivo con molteplici atleti che circolano indaffarati nella trocia del fango per gli ultimi ritocchi dei mezzi, facciamo le iscrizioni e ci bardiamo.
Fabio preso da raptus improvviso si impossessa del microfono degli speakers e inizia il suo show di musica Techno-House "questo meglio del secchio di ferro che ti fa da grancassa".
Siamo pronti, recuperiamo Fabio e ci avviamo alla partenza.
Kris ancora demoralizzato dal mezzo di fortuna che momentaneamente rimpiazza la sua KTM che lo ha abbandonato a Castello, Maurizio sfortunatamente oggi ci ha dovuto abbandonare, gli si sono aperti i punti di sutura che aveva ad una mano.
Nikere c' ed carico, Mandarancino galvanizzato dal suo nuovo mezzo "demo8" e scalpita per poter scendere io e Fabio siamo sempre pronti, io particolarmente perch scendere con la pioggia mi gusta molto.
Via, nuova perlustrazione del tracciato e poi gi a scendere a manetta, in una delle discese Fabio che mi era davanti da una spallata ad un albero e vola via con un doppio salto mortale carpiato con atterraggio sulla schiena, da paura, per il ragazzo sembra fatto di gomma e non accusa la botta, si rialza un p scosso ma comunque gi lo di suo quindi le cose non cambiano di molto hahaha e via si riparte.
Siamo al momento clou della giornata, pronti per le batterie di partenza io in questa occasione mi sono iscritto in 2 categorie, la mia di appartenenza M2 e nella categoria Freeride che qui in Umbria ancora valida e assegna i titoli di campione regionale e provinciale.
Parte Fabio, come al solito scende bene e fluido e alla fine dei giochi porta a casa un buon 5 posto nella categoria M1, poi ci sono Mandarancino che carico al massimo dal suo nuovo mezzo stacca un ottimo tempo, come pure Nikere che per sono in categorie ostiche dove militano "mostri sacri" e comunque si difendono.
Poi tocca al buon Kristian che causa la mancanza di un mezzo adeguato e i postumi della caduta che gli costata la rottura della spalla non contento del suo risultato, io lo conforto dicendogli che ancora troppo presto per poter tornare ai massimi livelli, ci vuole del tempo per recuperare sia la forma fisica che quella psicologica, iniziamo ad avere una certa et e non recuperiamo pi come questi giovincelli.
Approposito di giovincelli, un plauso grandissimo come un palazzo va al piccolo Mario del "vallone delle Cese" che a soli 12 anni scende come un fenomeno, salta gi dappertutto va come un missile e non ha paura di nulla, anche lui ha corso e malgrado qualche scivolone e un cappottone finale si aggiudica il 1 posto nella sua categoria.
Ancora un grande plauso a Francesco Petrucci "Super Sayan", che nonostante avesse un pollice rotto non riuscito a stare a riposo e si buttato nella mischia, ha sbaragliato tutti vincendo l'assoluta e la categoria, questo ragazzo un mito bravo Franci.
Per ultimo vengo io che partecipando in 2 categorie mi devo fare 4 manche, comunque tutto apposto, come ho gia detto la pioggia e il fango mi piacciono e alla fine dei giochi sono arrivato 6 in categoria M2 e 1 in quella Freeride.
Cosi tutti sporchi e soddisfatti ci prepariamo per le premiazioni e poi a smontare il tutto, naturalmente sempre sotto il diluvio.
Per la cronaca, immaginate che alcuni mezzi 4X4 parcheggiati nell'area paddock e non avendo coperture artigliate stavano per rimanere li ad aspettare il sole di Ferragosto per poter andare via hahaha, da paura.
P.S.
qui ci vogliono i ringraziamenti e ancora gli auguri per tutti i piloti del "2010 Gravity Team" che ancora sono infortunati, rimettetevi presto... noi vi aspettiamo.
I ringraziamenti a Diego "the President" che sempre con la sua sciarpetta reggi spalle non si perde una gara venendoci a fare da supporter anche non potendo ancora correre.
Ora vi saluto e vi d appuntamento per la prossima gara del circuito Gravity Race.

Clicca per allargare               Clicca per allargare
 

(by Pisolo)

Commento di:  kristian del:  21/05/2010
 vorrei ricordare a tutti, che PISOLO quello, sul podio con i pantaloni della UFO.... buahhahah...!!
Commento di:  pierlo8961 del:  29/05/2010
 Bravo Emiliano, faremo una raccolta dei tuoi resoconti..... e ce le leggeremo davanti al fuoco da vecchi (io fra poco .....)
commenta il racconto torna indietro
  Dal 09/12/2009 29780 visite
 
Amministrazione Statistiche